Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Notizie flash

Irlanda, per la Corte Ue non vanno
recuperati i 13 miliardi di imposte

Il Tribunale dell'Unione europea ha annullato la decisione adottata dalla Commissione nel 2016. Per i giudici, Bruxelles non ha provato che i ruling garantissero un vantaggio selettivo all’azienda di Cupertino

corte ue

Con una sentenza destinata a far discutere, la Corte di Giustizia dell’Ue ha annullato la decisione della Commissione con la quale erano stati dichiarati aiuti di Stato i ruling irlandesi concessi nei confronti di Apple. Nel darne la notizia, il Tribunale europeo ha dichiarato che all’epoca Bruxelles aveva concluso erroneamente che l’autorità fiscale irlandese avesse garantito un vantaggio illegittimo alle sedi locali della nota azienda.
 
In pratica, secondo i giudici, la Commissione non è riuscita a dimostrare la derivazione del reddito (non tassato) dalla attività svolte dalle branch irlandesi della Apple. Inoltre, per la Corte, Bruxelles non avrebbe dimostrato nemmeno la presenza di errori metodologici all’interno dei ruling, tali da portare a una riduzione dei profitti dichiarati dalla Apple in Irlanda. Per questi motivi, l’Irlanda non deve rendere esecutivo l’ordine di recuperare i 13 miliardi di imposte (più gli interessi) imputati all’azienda dalla Commissione europea.
 
L’antefatto
Nel 2016 La Commissione aveva valutato illegittimi i tax ruling in questione e pertanto incompatibili con il mercato interno europeo. Dato che ai tempi della decisione, l'Irlanda non aveva recuperato i 13 miliardi di imposte considerati aiuti di Stato, nel 2017 Bruxelles aveva portato la questione dinanzi alla Corte di Giustizia dell’Unione europea (vedi l’articolo Irlanda deferita alla Corte Ue per gli aiuti di Stato di Apple). Adesso la Commissione ha poco più di due mesi di tempo (a partire dalla notifica della sentenza) per proporre appello dinnanzi alla Corte Ue.

URL: https://fiscooggi.it/rubrica/dal-mondo/notizie-flash/articolo/irlanda-corte-ue-non-vanno-recuperati-13-miliardi-imposte