Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Dal mondo

Sudafrica: per le entrate fiscali
è record. Più di mille mld riscossi

A indicarlo è stato il ministro delle Finanze, Pravin Gordhan, in occasione della presentazione ufficiale dei risultati

Thumbnail
Entrate fiscali da record per il Sudafrica: la Sars (South African Revenue Services), ovvero l’Agenzia delle Entrate del Paese, per la prima volta ha riscosso più di mille miliardi di Rand. Un risultato storico dovuto principalmente al nuovo modello organizzativo adottato dall’Amministrazione, come sottolineato dalle parole del ministro delle Finanze, Pravin Gordhan, nel discorso che ha accompagnato il lancio ufficiale dei dati fiscali.
 
Entrate in positivo, economia in negativo
Le entrate tributarie nazionali registrano risultati positivi, con una crescita dell’8,5% rispetto all’anno d’imposta 2013/14, e raggiungono così le cifre ottenute dall’Erario nazionale a metà degli anni Duemila. L’economia sudafricana, invece, dal 2008 in poi ha mostrato solo segnali negativi, evidenziando una flessione costante sia della domanda interna sia di quella proveniente dai partner commerciali del Paese e un aumento della disoccupazione. Negli ultimi anni il Governo di Pretoria ha dovuto prendere atto, inoltre, di alcuni risultati fallimentari in settori chiave dell’economia, come quello dell’elettricità, e di una diminuzione della fiducia da parte di imprese e consumatori.
 
I numeri di un successo
Tutte le tipologie di tasse hanno contribuito, sebbene in misura diversa, al boom delle entrate. L’ imposta sul reddito delle persone fisiche segna un più dieci per cento rispetto all’anno precedente, quella sul reddito delle società aumenta di 3,7 punti percentuali mentre l’Iva registra un incremento del 7,4%. Infine, segno più anche per le entrate da accise e dogane, che con un più 11,1 per cento presentano l’aumento più consistente.
Dati alla mano, il 49,7% delle entrate tributarie proviene dal settore finanziario, seguito dai servizi con il 14,9 % e dal settore manifatturiero con l’11, 2%. Per quanto riguarda i contribuenti, invece, sono le piccole imprese a rappresentare la quota più consistente, con il 68%, contro il 32% del contributo proveniente dalle grandi imprese. I dati dimostrano, infatti, come la compliance delle grandi imprese sia diminuita costantemente negli ultimi anni. Ciò è dovuto probabilmente alla congiuntura economica internazionale sfavorevole, alla flessione della domanda proveniente da  partner commerciali come Cina ed Unione europea e al calo del prezzo di petrolio e di altre materie prime, settori vitali per l’economia nazionale.
 
I servizi ai contribuenti
Il ministro Pravin Gordhan ha illustrato anche i dati relativi ai servizi contribuenti. Il call center, a cui i cittadini sudafricani possono rivolgersi per informazioni e dubbi, ha registrato circa un milione di chiamate nell’ultimo anno; l’Amministrazione tributaria, inoltre, ha inviato più di un milione di sms per ricordare ai contribuenti con un debito fiscale pendente di pagare il dovuto. Durante l’anno d’imposta 2015/2016 il Fisco sudafricano ha anche contattato 90mila contribuenti titolari di più dichiarazioni dei redditi, spingendoli ad adempiere ai propri obblighi fiscali. Grazie all’intervento della Sars, quasi 269mila dichiarazioni sono state inviate all’Amministrazione finanziaria, per un importo di 245 milioni di rand. Dato l’ottimo risultato, l’Agenzia delle Entrate punta a ripetere l’iniziativa anche per il prossimo anno.

Un nuovo modello
La chiave del successo? Secondo il ministro delle Finanze, il nuovo modello organizzativo adottato dall’Agenzia delle Entrate, basato su criteri di maggiore efficienza. Ad esempio, l’Amministrazione fiscale ha scelto di delocalizzare alcune funzioni fondamentali, come l’assistenza e i servizi per le imprese, attraverso l’apertura di sportelli specializzati in tutto il paese. Pravin Gordhan sottolinea anche che le cifre riscosse sono frutto dell’impegno quotidiano degli oltre 14mila dipendenti della Sars operanti su tutto il territorio nazionale.
 
URL: https://fiscooggi.it/rubrica/dal-mondo/articolo/sudafrica-entrate-fiscali-e-record-piu-mille-mld-riscossi