Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Dal mondo

Nasce l’NTO, network internazionale
per la cooperazione fiscale

L’avvio ufficiale della nuova struttura di coordinamento nel corso della 52ª Assemblea Generale del CIAT

Thumbnail
E’ stata presentata ufficialmente nel corso della 52ª Assemblea Generale del CIAT, che si è svolta a Ottawa, in Canada, nel maggio scorso, la Rete delle organizzazioni fiscali (Network of Tax Organisation – NTO), una sorta di meta-network che connette le organizzazioni regionali e internazionali delle amministrazioni finanziarie.
L’NTO mette a disposizione delle reti fiscali - e degli enti che vi sono rappresentati - uno spazio condiviso di dibattito e confronto, per facilitare la cooperazione e il coordinamento tra amministrazioni. L’obiettivo è quello di rafforzare la capacità delle singole autorità fiscali, favorendo la condivisione di esperienze, l’apprendimento reciproco e lo scambio di informazioni e buone prassi. Non solo: il Network mira a farsi portavoce delle istanze dei propri membri e a garantirne la rappresentanza nelle varie sedi internazionali.
 
L'unione fa la forza
I membri che costituiscono il Network sono l'African Tax Administration Forum (ATAF), l’Association of Tax Authorities of Islamic Countries (ATAIC), la Commonwealth Association of Tax Administrators (CATA), l’ Inter-American Centre of Tax Administrations (CIAT), il Caribbean Organisation of Tax Administrators (COTA), il Centre for Exchange and Studies of Tax Administration Leaders (CREDAF), l’ Intra-European Organisation of Tax Administrations (IOTA), la Pacific Islands Tax Administrators Association (PITAA) e il West African Tax Administration Forum (WATAF). A guidare il processo di istituzione della Rete è stata l'International Tax Compact (ITC), una piattaforma informale di livello internazionale con lo scopo di rafforzare la mobilizzazione dei redditi nazionali per il finanziamento dello sviluppo nei Paesi partner e a promuovere sistemi fiscali equi, efficienti e trasparenti.

Focus su crescita e sviluppo sostenibile
L’esigenza di un nuovo network che metta in relazione e coordini le reti fiscali regionali e internazionali già esistenti nasce dalla constatazione che queste variano molto in termini di dimensioni, assetto organizzativo e qualità dei servizi offerti; alcune, poi, non possiedono neppure una segreteria permanente a sostegno dei propri associati. Al di là delle differenze, però, le loro funzioni sono molto simili, così come le sfide che sono chiamate ad affrontare, a partire dalla crescente importanza dell’uso delle risorse nazionali per finanziare la crescita e lo sviluppo sostenibile, e del peso che sempre di più la questione assume nelle sedi internazionali. E’ proprio in questi tavoli di lavoro che l’NTO potrà rappresentare la posizione dei propri membri, le loro istanze e priorità, precedentemente discusse e articolate all’interno della Rete.
 
Prospettive future
A Ottawa il nuovo Network ha già mosso i primi passi: un gruppo composto da rappresentanti di ATAF, CIAT, CATA, IOTA, WATAF e ITC ha discusso le questioni fiscali più calde, definito le priorità e stilato un programma per il prossimo futuro. Tra queste, grande rilevanza è stata data al tema della formazione e dello sviluppo delle risorse umane delle amministrazioni fiscali. A questo scopo, i membri dell’NTO hanno avviato una collaborazione per utilizzare al meglio le esperienze e le conoscenze disponibili e offrire servizi migliori, nuovi prodotti e informazioni qualificate ai propri membri, sfruttando le sinergie che scaturiscono da una maggiore cooperazione. Al termine del tavolo di lavoro, i rappresentanti hanno firmato il Memorandum of Understanding (MOU) e hanno nominato come Capo del Consiglio Márcio F. Verdi, Segretario Esecutivo della CIAT, che rimarrà in carica per un anno. Sarà invece l'ITC a supportare la segreteria del Network, anche grazie a finanziamenti da parte del Ministero federale per la cooperazione e lo sviluppo economico (BMZ) della Germania e dell'Unione europea.
 
 
URL: https://fiscooggi.it/rubrica/dal-mondo/articolo/nasce-lnto-network-internazionale-cooperazione-fiscale