Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Attualità

Ottobre 2019: tutti a scuola,
per l’Educazione finanziaria

Molte pubbliche amministrazioni entreranno negli istituti d’istruzione per un’attività destinata ai più giovani contribuenti: diffondere la cultura della legalità e dell’equità fiscale

scuola

A ottobre l’Agenzia delle entrate parteciperà all’iniziativa del mese dell’Educazione finanziaria 2019, promossa, su scala nazionale, dai ministeri dell’Economia e delle Finanze; dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e da quello dello Sviluppo economico insieme a numerosi altri enti pubblici e privati di grandi dimensioni.
L’obiettivo dell’iniziativa è rendere accessibili a tutti, in particolare ai più giovani, le conoscenze e le competenze finanziarie.

In questo contesto, l’Agenzia ha aderito valorizzando l’esperienza maturata nell’ambito del progetto “Fisco e Scuola”, che ha l’obiettivo di promuovere azioni per favorire la cultura della legalità fiscale nelle giovani generazioni. Gli strumenti principali, utilizzati dai funzionari delle Entrate, oltre le lezioni frontali, sono rappresentati dai confronti verbali, i giochi, le simulazioni e, in particolar modo, lo stimolo alla creatività dei ragazzi attraverso la realizzazione di disegni, temi, giochi, spettacoli o anche videoclip sui temi fiscali trattati.

Nel tempo il mondo della scuola ha risposto sempre più attivamente, come dimostrato dal crescente numero di iniziative che si sono susseguite nel corso degli anni: oltre diciassettemila i progetti realizzati dal 2004 al 2019.
Dunque, su input della sede centrale alcune direzioni regionali dell’Agenzia (Abruzzo, Campania, Emilia Romagna, Piemonte e Sicilia) hanno attivato le loro reti territoriali per approfittare di questa opportunità.

Abruzzo
Le quattro direzioni provinciali della regione hanno promosso alcuni incontri con le scuole, coinvolgendo, a livello regionale, sei istituti superiori: la direzione provinciale di Teramo incontrerà il Liceo statale polo liceale “Luigi Illuminati” di Atri (TE) il 10 ottobre; la direzione provinciale di Chieti invierà alcuni funzionari all’Istituto Ipssar “Giovanni Marchitelli” - Villa Santa Maria (CH) il 17 ottobre e all’Iis “Luigi di Savoia” e Iis “Umberto Pomilio” di Chieti il 30 ottobre; la direzione provinciale dell’Aquila terrà un incontro presso l’Istituto di istruzione superiore “E. Fermi” - sede distaccata di Pratola Peligna (AQ) il 25 ottobre e uno presso l’Istituto di istruzione superiore “Amedeo d’Aosta” dell’Aquila il 30 ottobre. Tutti questi incontri avranno come tema la cultura contributiva. I funzionari coinvolti utilizzeranno sia il materiale didattico del progetto “Fisco e Scuola” che quello messo a disposizione dal portale Taxedu (Ue).

Campania
A Napoli si terranno tre mattinate di “educazione fiscale” (12, 23 e 24 ottobre) presso la Scuola politecnica e delle scienze di base – Collegio di ingegneria dell’Università degli studi Federico II, rivolte agli studenti universitari. Sarà l’occasione per svolgere assistenza e consulenza in loco con l’aiuto di una postazione dell’Agenzia installata presso un’aula dell’Università. Gli studenti potranno ricevere informazioni sugli adempimenti fiscali che li riguardano più da vicino, come la registrazione dei contratti di locazione per fuorisede, il rilascio di codici fiscali, ovvero gli adempimenti fiscali per avviare un’attività.

Emilia Romagna
A Bologna la prima iniziativa ci sarà il 15 ottobre: un incontro pomeridiano con dirigenti scolastici e docenti che si terrà nella sede della direzione regionale. Si tratta di un seminario per presentare il progetto “Fisco e Scuola”. Durante l’incontro avranno il loro spazio anche i bambini di una classe IV della scuola primaria che, attraverso un gioco di ruolo, approveranno la “legge di stabilità”.
È prevista anche una seconda iniziativa che si terrà nel periodo che va dal 21 al 31 ottobre. Si chiama “Come pagare ‘in regola’ meno tasse”: si tratta di cinque puntate della web video regionale dedicate alle agevolazioni fiscali previste per chi effettua lavori in casa. Dunque un target molto ampio che abbraccia una vastissima fetta dei contribuenti.

Piemonte
A Torino è in programma, per il 17 ottobre, una lezione interattiva destinata a docenti e studenti. Gli argomenti in agenda riguardano la compravendita delle abitazioni, sotto l’aspetto economico, fiscale e catastale.

Sicilia
Nella terra di Trinacria, la giornata formativa si terrà il 22 ottobre ad Alcamo (TP) presso due istituti superiori. L’impostazione prevede due momenti: nel primo, le classi dei due indirizzi didattici (Istituto per geometri e tecnico commerciale) insieme approfondiranno il tema della fedeltà fiscale come prospettiva etico professionale da raggiungere; in un secondo tempo gli studenti, secondo la peculiarità del loro indirizzo scolastico, incontreranno funzionari dell’Agenzia esperti di ciascun settore per approfondire le questioni che più da vicino riguardano i futuri ragionieri (in particolare i servizi telematici) e i futuri geometri (Omi, procedure Docfa e Pregeo).

URL: https://fiscooggi.it/rubrica/attualita/articolo/ottobre-2019-tutti-scuola-leducazione-finanziaria