Attualità
Cinque per mille, in scadenza
la “dichiarazione sostitutiva”
Per gli iscritti all’elenco dei beneficiari per l’esercizio finanziario 2013 è tempo di autocertificare la persistenza dei requisiti necessari per essere ammessi al riparto
immagine generica
Ancora pochi giorni per gli enti del volontariato e le associazioni sportive dilettantistiche che vogliono accedere alla ripartizione del 5 per mille dell’Irpef per l’esercizio finanziario 2013: entro lunedì 1 luglio, dovranno trasmettere una dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà con cui attestano la persistenza delle condizioni per accedere al beneficio.
 
Gli enti del volontariato dovranno inviare il modello di dichiarazione sostitutiva, con raccomandata a/r, tramite rappresentante legale, alla direzione regionale dell’Agenzia delle Entrate in cui è domiciliato l’ente, allegando, a pena di decadenza, copia del documento di identità del firmatario. In alternativa, potranno provvedere all’invio con la propria casella di posta elettronica certificata alla Pec delle direzione regionale (l’elenco è disponibile sul sito dell’Agenzia), indicando nell’oggetto “dichiarazione sostitutiva 5 per mille 2013” e allegando copia del modello di dichiarazione ottenuta dalla scansione dell’originale compilato e sottoscritto dal rappresentante legale, e copia del documento d’identità di quest’ultimo.
 
Le associazioni sportive dilettantistiche dovranno invece trasmettere il modello di dichiarazione sostitutiva, con raccomandata a/r, tramite rappresentante legale, all’ufficio territoriale del Coni dove si trova la sede legale dell’associazione stessa, allegando, a pena di decadenza, fotocopia non autenticata di un documento di identità di chi sottoscrive il modello.
 
I ritardatari potranno rimediare provvedendo all’adempimento entro il 30 settembre 2013 e versando tramite F24 (codice tributo 8115) una sanzione di 258 euro, senza possibilità di compensazione.
Patrizia De Juliis
pubblicato Mercoledì 26 Giugno 2013

I più letti

testo alternativo per immagine
La “supposizione” si può superare solo attraverso la prova, posta a carico dell’intestatario, dell’assoluta estraneità di chi ha firmato la ricevuta di avvenuta consegna
testo alternativo per immagine
Il file allegato al messaggio di posta elettronica che sta circolando in queste ore contiene un virus pericoloso che, se aperto, può compromettere la sicurezza del computer
testo alternativo per immagine
Essere in possesso dei requisiti necessari, per controllare le dichiarazioni altrui, è come avere un attestato di fiducia. Quindi l’“autovalidazione” dei crediti è consentita
testo alternativo per immagine
Il perfezionamento della sanatoria garantisce il contribuente soltanto dagli accertamenti, non anche dalla liquidazione delle imposte in seguito a riscontri formali
testo alternativo per immagine
L’omissione del “resoconto” realizza, al più, un vizio sanabile, che non può essere fatto valere dal destinatario: si tratta di un adempimento che esula dal suo interesse
testo alternativo per immagine
L’omissione del “resoconto” realizza, al più, un vizio sanabile, che non può essere fatto valere dal destinatario: si tratta di un adempimento che esula dal suo interesse
testo alternativo per immagine
La disciplina normativa delinea modalità e tempi da rispettare con attenzione per evitare che venga dichiarata l’inammissibilità della costituzione nel giudizio tributario
testo alternativo per immagine
L’incarico di trasmettere la dichiarazione, se assunto prima della scadenza del termine di presentazione, rende il professionista punibile quando vi provvede fuori tempo
Loghi delle due guide
Sul sito delle Entrate, nella sezione dedicata, i vademecum per aiutare i contribuenti nella gestione delle cartelle di pagamento e delle richieste di restituzione
investimenti in crescita
L'agevolazione si "traduce" in una detrazione d'imposta, se a effettuare l'investimento è una persona fisica, in una deduzione dal reddito se è una persona giuridica
compilazione modelli
I criteri da applicare per individuare correttamente il modello che deve essere utilizzato quando si svolgono più "mestieri" contraddistinti da diversi codici Ateco
testo alternativo per immagine
Un vademecum destinato a proprietari e inquilini che definisce passo passo ciascuna regola da seguire per non incorrere in errori nella registrazione degli accordi stipulati
modellino casa con contratto e chiavi
La riduzione del corrispettivo non comporta riliquidazione dell'imposta né risoluzione del contratto
 immagine
Indicazioni chiare e dettagliate, approfondimenti, esempi pratici: queste le caratteristiche principali dell’opuscolo che indica i percorsi da seguire per una compravendita sicura
testo alternativo per immagine
Novità in arrivo per dividendi, obbligazioni, interessi maturati sui conti correnti bancari e postali e pronti contro termine. L’Agenzia delle Entrate fornisce i primi chiarimenti